home giochi e attivazione mentale comportamenti creativi

comportamenti creativi

insegnare qualche trucchetto al cane come dare la zampa, fare “ciao,ciao”, rotolare, camminare strisciando, fare il morto, fare l'inchino piace a tutti i proprietari, anche a quelli che dicono di non voler insegnare queste scemenze al cane. Al di là del risultato finale e del sicuro divertimento nel vedere il nostro cane che saluta i bambini o che si inchina davanti al suo pubblico, quello che ci interessa veramente è il modo in cui il cane impara queste cose. Un modo rapido e divertente è utilizzare il clicker. Il clicker è una scatolina con all'interno una linguetta della dimensione di un pollice che produce un caratteristico "click-clack"; associando a questo suono un premio alimentare (attivazione), il cane impara a riconoscerlo come "promessa" di qualcosa di buono che arriverà in breve tempo. Dopo la fase di attivazione il premio non viene più elargito gratuitamente ma il cane deve fare qualcosa per meritarselo e comincia, quindi, ad esibire vari comportamenti nel tentativo di indurci a far scattare il clicker. Da parte nostra, abbassando la linguetta nel preciso istante in cui viene esibito un comportamento gradito, abbiamo la possibilità di segnalare al cane con grande precisione cosa vogliamo da lui. Il clicker training permette di "catturare" comportamenti o di "modellare" per successive approssimazioni abilità sempre più complesse. I vantaggi di questo metodo di insegnamento sono molteplici: è adatto a cani di tutte le età, facilita l'apprendimento perché i cani possono esprimersi liberamente ed in maniera creativa senza il timore di punizioni, arricchisce e rende la relazione ancora più salda.

Condividi questo articolo

 

crediti
[Top]