home archivio

Laboratorio di clicker - terzo step

Rita e Daniela impegnate con il TargetstickMercoledì 16 ottobre, ultima giornata di clicker, si tirano le somme di quanto imparato fino ad ora. 
Prima di iniziare a impostare il comportamento assegnato, i partecipanti hanno concordato un progetto di lavoro costituito da steps successivi. All'interno di ogni gruppo ognuno aveva in mente una scaletta diversa per insegnare il comportamento richiesto ma alla fine tutti si sono accordati per un progetto di massima.
Per mettere in pratica il progetto i gruppi si sono divisi ulteriormente in coppie in modo da lavorare ognuno con un osservatore e da alternare i cani nel lavoro.(...)

Questo il comportamento assegnato:

posizione di partenza al piede – il cane raggiunge un paletto posto a 10 passi di distanza dal conduttore, gira intorno al paletto e torna dal conduttore nella posizione “al posto”, cioè torna seduto alla sua sinistra passandogli dietro.

Interessante notare che, nonostante la scaletta di lavoro fosse concordata, ognuno ha personalizzato il compito in base alle proprie esperienze e alle caratteristiche del cane:

  • Anna e Otto hanno iniziato da “tocca” il paletto per poi trasformare questo comportamento

  • Antonella e Margot sono partite dal girare attorno al paletto in luring

  • Sveva e Inu e anche Emma e Giotto hanno cominciato con il “vai” verso il paletto inducendo il movimento

  • Alessandra e Ciro e anche Daniela e Rita hanno utilizzato un targetstick per girare in luring attorno al paletto

  • Lucia e Mya e anche Flavio e Cluny si sono dedicati da subito all'interno comportamento iniziando con il cane al piede e accompagnandolo in luring fino al ritorno al posto

Tutti hanno raggiunto buoni risultati a dimostrazione del fatto che non esiste un modo giusto di insegnare un comportamento con il clicker (ma anche con qualsiasi altro strumento o tecnica) ma esistono tanti modi diversi quante sono le persone che pensano al progetto.

Più il cane è esperto e più il conduttore è abile a clickare al momento giusto, a sistemare l'ambiente, ad avere intuizioni e ad adattarsi alla situazione e prima si raggiunge l'obietttivo finale.

In tutti i casi ci si diverte insieme!

Condividi questo articolo

 

privacy ~ copyright ~ area riservata
C.F. 7610400588
crediti
[Top]