home abc veterinario prevenzione sanitaria malattie infettive principali

malattie infettive principali

Cimurro: è un virus del bovino che nell'uomo porta il morbillo, nel cane dà broncopolmonite, gastroenterite, a volte complicazioni batteriche ed encefalite che può residuare in attacchi epilettici. Il cimurro preso a 3 mesi di età rovina i denti nuovi che mostrano tipiche chiazze di erosione dello smalto. Tra i sintomi difficoltà respiratorie, prostrazione e febbre alta.

Epatite infettiva: è una malattia virale mortale, molto rara grazie al vaccino; sono sintomi tipici la nausea, il vomito, l'anemia e la depressione.

Gastroenterite emorragica da parvovirus: il parvovirus ha una grande resistenza, vive infatti anche due anni in un frammento secco di proteina. E' una malattia grave che si manifesta con vomito, diarrea con sangue, prostrazione, disidratazione e febbre alta; la prevenzione è assicurata con il vaccino.

Parainfluenza o tosse dei canili: è causata da un virus, molto contagioso per via aerea, provoca tosse, anoressia e febbre. Il vaccino comune non è molto efficace, dovrebbe essere somministrato per via intranasale.

Leptospirosi: si trasmette tramite contaminazione dell'urina di topo attraverso la pelle non integra. Esiste in due forme:

  • gastroenterite associata ad epatite, con febbre alta, diarrea, vomito, ittero;
  • malattia renale, con anuria, anoressia, febbre e vomito.

Il vaccino è poco efficace perché si tratta di un batterio e perché dal vaccino originario i ceppi sono molto cambiati; la malattia, comunque, si combatte efficacemente con penicellina.

Condividi questo articolo

 

crediti
[Top]