avvelenamenti

Le cause più frequenti di avvelenamento sono i topicidi, molto pericolosi perchè causano emorragie in tessuti ed articolazioni, anche a basse dosi; gli antiparassitari, ingeriti magari giocando con un altro cane, e la stricnina, usata contro volpi e cornacchie, che causa morte per paralisi respiratoria. In caso di avvelenamento è bene rivolgersi ad un centro antiveleni e ricoverare subito il cane  portando al veterinario un campione del vomito per individuare la sostanza ingerita. Se non si tratta di sostanze caustiche possiamo provocare il vomito con acqua ossigenata.
Anche in tutti gli altri casi di avvelenamento (da cioccolato, da farmaci, da morsi di ragni e serpenti, da punture di insetti, da ingestione di vegetali tossici) è bene rivolgersi immediatamente ad una clinica veterinaria senza tentare interventi casalinghi.

Condividi questo articolo

 

crediti
[Top]